Archivio

Archivio Marzo 2011

GENOVA. Veruggio (PRC) a Calvini (Confindustria): il cantiere di Sestri non si tocca

28 Marzo 2011 Commenti chiusi

fincantieri genova

Federazione di Genova

www.rifondazionegenova.org

Ribaltamento a mare.

Per Rifondazione il cantiere di Sestri non si tocca

A giudicare dalle dichiarazioni del dottor Calvini sembra che a Genova il principale obiettivo di Confindustria sia chiudere i principali insediamenti industriali a beneficio di presunti progetti alternativi, la cui fonte viene così scrupolosamente protetta da far dubitare che esistano (vedi il tormentone di qualche mese fa sulle aree ILVA). In ogni caso – per quanto ci riguarda – il ribaltamento a mare è vincolato a un’operazione di rilancio del cantiere di Sestri. Germania e Francia negli ultimi anni hanno fatto investimenti cospicui nella cantieristica e nello stesso settore cruise. Calvini direbbe che hanno ‘messo la testa sotto la sabbia’? D’altro canto Emma Marcegaglia non perde occasione per ricordare che al paese serve una politica industriale. Visto che gli aspiranti investitori italiani ed esteri rimangono avvolti nel mistero oggi lo spostamento delle riparazioni navali a Sestri darebbe come unico lascito alla città qualche migliaio di disoccupati e una passeggiata a mare tra la Fiera e l’Expo. Se questa proposta venisse dall’Associazione Albergatori o da Confcommercio almeno sarebbe comprensibile, da parte di Confindustria francamente ci risulta un po’ ostico capirne il senso.

Genova, 28 marzo 2011

Marco Veruggio

Responsabile Economia Lavoro PRC Genova

Per INFO 3337914004

Categorie:Società Tag:

Il lupo perde il pelo ma non il vizio…

24 Marzo 2011 Commenti chiusi

napolitano-presidente-lettera

‘Non siamo entrati in guerra. Siamo impegnati in un operazione autorizzata dal Consiglio di sicurezza dell’Onu’, ha detto il presidente Napolitano parlando delle operazioni in Libia. Il capo dello Stato ha ricordato che la Carta delle Nazioni Unite prevede anche azioni delle forze armate ‘volte anche a reprimere le violazioni della pace’. ‘In Libia abbiamo avuto una repressione forsennata e violenta rivolta contro la stessa popolazione libica da parte del governo e del suo leader’

‘…nel quadro della aggravata situazione internazionale, del pericolo del ritorno alla guerra fredda non solo ma dello scatenamento di una guerra calda, l’intervento sovietico in Ungheria, evitando che nel cuore d’Europa si creasse un focolaio di provocazioni e permettendo all’Urss di intervenire con decisione e con forza per fermare la aggressione imperialista nel Medio Oriente ha contribuito, oltre che ad impedire che l’Ungheria cadesse nel caos e nella controrivoluzione, ha contribuito in misura decisiva, non già a difendere solo gli interessi militari e strategici dell’Urss ma a salvare la pace nel mondo’.

Giorgio Napolitano, 1956

Categorie:Società Tag:

VERUGGIO (PRC): MIA TOTALE SOLIDARIETA’ A LAVORATORI E CITTADINI DI RECCO

22 Marzo 2011 Commenti chiusi

ospedale _recco

Pur abitando a Genova già mi sentivo vicino a quei cittadini che stanno occupando l’ospedale di Recco, ma devo dire che dopo le accuse rivolte loro dall’Assessore Montaldo la mia solidarietà nei loro confronti è diventata totale. Come tutti ho visto le immagini televisive di questi temibili guastatori: lavoratori, anziani pensionati, nonne, madri di famiglia. Persone che si vanno ad aggiungere alle migliaia di liguri che, in questi anni, da Bordighera a Sarzana, passando per Santa Corona, Busalla, Sestri Ponente (per citarne solo alcuni) si sono sentiti privati della garanzia di un presidio sanitario a portata di mano, hanno protestato e si sono sentiti trattare come difensori di meschini interessi corporativi. Prosegui la lettura…

Categorie:Società Tag:

TORINO. Anche a Torino tagli al trasporto pubblico locale

22 Marzo 2011 Commenti chiusi

GTT_LOGO

PIANO INDUSTRIALE GTT. COSA DICE

Sicuramente positiva l’intenzione della nostra azienda di munirsi di un piano industriale che la impegna sul da farsi fino al 2015.

Ma veniamo ad analizzare punto per punto quello che hanno intenzione di fare partendo da oggi ad arrivare appunto al dicembre 2015.

Premettiamo che prima di tale piano tra regione Piemonte e comune di Torino c’è stato un protocollo d’intesa che prevede tra le altre cose la sostituzione del parco veicoli ( autobus ) parliamo di circa 580 unità, il finanziamento da parte della regione del servizio pubblico e la seconda parte del contributo per saldare la fine dei lavori della metropolitana fino al Lingotto. Detto questo, l’intento di GTT è quello di stabilizzare il livello qualitativo e quantitativo del servizio erogato alla cittadinanza. Prosegui la lettura…

Categorie:Società Tag:

Genova 2011. A luglio iniziativa di ControCorrente con Cindy Sheehan e Joe Higgins

21 Marzo 2011 Commenti chiusi

higgins_sheehan

GENOVA 2011
IL MOVIMENTO SI RIVEDE SUI LUOGHI DEL G8
Il movimento nato contro il G8 di Genova nel 2001 fu profetico: parlava di Tobin Tax e di welfare, della difesa del pianeta, di fame e di globalizzazione dei diritti, ribadendo lo slogan nato nel 2000 a Porto Alegre «un mondo diverso è possibile». Per riprendere le fila di quello che si disse allora (e fu zittito dalla violenza) e di che cosa è successo nel frattempo, una pluralità di soggetti nazionali e internazionali propongono un mese di appuntamenti nuovamente a Genova, dal 24 giugno al 24 luglio. Prosegui la lettura…

Categorie:Società Tag:

E’ uscito RESISTENZE 36 – Marzo 2011

21 Marzo 2011 Commenti chiusi

ULA

E’ uscito RESISTENZE 36 – Marzo 2011

Foglio di dibattito politico e organizzazione sociale

di ControCorrente

Per una Sinistra dei Lavoratori

- SPECIALE ELEZIONI IRLANDESI. Cinque marxisti in Parlamento. E in Italia?

- Il programma della United Left Alliance.

- SCHEDE. Joe Higgins/Clare Daly

- NORD AFRICA. La sinistra e le rivoluzioni in provetta

- ITALIA. Oltre gli scandali. Le basi materiali del berlusconismo

- SINDACATO. Zaia e il federalismo solidale. Anche la CGIL firma il Patto per lo Sviluppo

- LIBERALIZZAZIONI. Cresce il coordinamento europeo dei lavoratori postali

Puoi scaricarlo dal sito www.controcorrentesinistraprc.org

Categorie:Società Tag:

CONEGLIANO V. Le rivolte nel Maghreb. Incontro con Antonio Moscato

21 Marzo 2011 Commenti chiusi
Categorie:Società Tag:

GENOVA. Presentazione del libro di Giorgio Cremaschi

21 Marzo 2011 Commenti chiusi
Categorie:Società Tag:

Direzione Nazionale PRC: Intervento Veruggio e odg Veruggio/Bellotti. FdS in crisi: ma va?

17 Marzo 2011 1 commento

FdS_parentiserpenti

Direzione nazionale PRC, 16 marzo 2011

Intervento di Marco Veruggio

Ferrero ha detto nella sua relazione che talvolta bisogna essere pronti a intraprendere delle azioni anche soltanto per far capire a noi stessi chi siamo. Io – a dir la verità – dalle azioni che Ferrero e Pegolo ci hanno proposto di intraprendere alle prossime amministrative chi siamo non l’ho capito. Anche perché penso che per capire chi siamo dobbiamo chiederci chi vogliamo rappresentare e con chi stiamo. Ma nelle relazioni non ho sentito parlare di rappresentanza politica dei lavoratori. Ho sentito parlare quasi esclusivamente di difesa della rappresentanza di Rifondazione nelle istituzioni. Prosegui la lettura…

Categorie:Società Tag:

Strasburgo. Convegno No Tav. Interventi di N. Dosio e D. Ghiglione

14 Marzo 2011 Commenti chiusi

strasburg_gruppo

Relazione di Nicoletta Dosio, Movimento NO TAV

I costi del TAV/TAC sono pagati con il taglio

delle tratte e dei servizi ferroviari socialmente utili

La nostra opposizione al TAV/TAC parte da lontano, più di vent’anni fa, da esperienze concrete, vissute in una valle larga poco più di un chilometro, già sovraccarica di infrastrutture, tra cui due strade statali, un’autostrada e una ferrovia internazionale, e che dagli anni ’90, con la privatizzazione delle ferrovie, ha visto peggiorare la qualità della vita e dei trasporti, eliminare posti di lavoro (ad esempio, lo smantellamento del polo ferroviario di Bussoleno, la chiusura dell’officina ferroviaria, del deposito locomotive, della scuola macchinisti). I ferrovieri che facevano capo a Bussoleno erano, nel ’90, ancora un migliaio; ora sono ridotti a poche decine. Prosegui la lettura…

Categorie:Società Tag: