Archivio

Archivio Maggio 2011

No Tav. Solidarietà dai lavoratori Fincantieri !

31 Maggio 2011 Commenti chiusi
MAURIZIO TROPEANO
Torino-La Stampa
no_tav_La sassaiola dei No Tav che nella notte tra lunedì e martedì ha impedito agli operai di avviare i lavori per il cantiere del cunicolo esplorativo di Chiomonte spacca i sindacati confederali. Da una parte c’è la Cisl: gli edili del sindacato guidato da Raffaele Bonanni chiamano alla mobilitazione i cittadini e i lavoratori della Valsusa per dire «basta ai modi violenti ed incivili di manifestare il dissenso da parte di gruppi che tengono in ostaggio la Valle». Dall’altra c’è la Cgil, che boccia il presidio cislino convocato per il 31 maggio davanti all’Arco di Augusto di Susa perché in questo momento «è opportuno evitare iniziative che favorirebbero solo l’inasprimento delle contrapposizioni».

Prosegui la lettura…

Categorie:Società Tag:

Solidarietà con la vostra lotta !

28 Maggio 2011 Commenti chiusi

20110524_fincantieri_proteste_sestri_ponente

Cari amici e compagni,
in questi giorni siamo impegnati in una dura lotta per difesa del nostro posto di lavoro e contro la rapina del cantiere di Sestri ai danni di un quartiere che – grazie ad esso vive -
e di un’intera città. Così come 4 anni fa fummo impegnati per evitare di essere gettati nella ruolette della Borsa, una lotta vinta e che ci ha evitato di finire inghiottiti dalla  crisi internazionale delle Borse. Abbiamo vinto quella battaglia e faremo di tutto per vincere
anche questa. Per riuscire a farci ascoltare siamo stati costretti a diventare un problema di ordine pubblico e così abbiamo letto sui giornali il giorno dopo che lo stesso era successo a voi. Per questo vi esprimiamo la nostra solidarietà. Buona lotta!
Lavoratori Fincantieri

Circolo PRC Industria Genova

Categorie:Società Tag:

(Repubblica). La sindaca Vincenzi (PD) fischiata alla manifestazione Fincantieri

27 Maggio 2011 Commenti chiusi

Fincantieri, diecimila in piazza

Operai e studenti insieme

La città si stringe intorno ai dipendenti dei cantieri in lotta contro il piano esuberi che prevede la chiusura dell’officina di Sestri. Corteo per le strade di Sestri. L’appello del rettore: “Universitari e non solo, partecipate alla manifestazione”. Negozi chiusi per due ore. Contestato il sindaco

Fincantieri, diecimila in piazza Operai e studenti insieme

Genova si stringe attorno ai lavoratori Fincantieri. Stamani la grande manifestazione a Sestri Ponente. Diecimila al corteo che dai cancelli dello stabilimento in via Soliman e ha raggiunto piazza Baracca. Insieme ai lavoratori, in piazza protestano anche gli studenti. Giacomo Deferrari, rettore dell’Università, ha lanciato un appello ai suoi allievi: “Gli studenti, universitari, ma non solo, devono partecipare alle proteste dei lavoratori Fincantieri per evitare che Genova muoia”. Prosegui la lettura…

Categorie:Società Tag:

Acqua pubblica e nucleare. Il 12 giugno votiamo SI’, ma per cambiare servono le lotte

27 Maggio 2011 Commenti chiusi

energia nucleare no grazie

Il 12 giugno di quest’anno si terranno i referendum abrogativi sul ‘legittimo impedimento’ e sulla privatizzazione dell’acqua. A questi referendum doveva aggiungersi il referendum per dire NO al ritorno al nucleare, ma questo referendum potrebbe non tenersi a causa della decisione del governo Berlusconi di una moratoria di un anno sulla costruzione di nuove centrali. Il governo Berlusconi non si è però ricreduto, si é semplicemente reso conto che tolto il nucleare, il referendum perderà attrattiva. Tra i quesiti proposti quello sul nucleare è quello  che più anima gli italiani. Annullandolo il rischio è che non si raggiunga il quorum del 50%+1 degli aventi diritto e che la consultazione non venga per questo motivo ritenuta valida.

Consapevole degli effetti che il disastro nucleare in Giappone ha avuto sulla coscienza dei lavoratori e della gente comune e preoccupato che al rifiuto del nucleare possa associarsi la bocciatura del ‘legittimo impedimento’ Berlusconi ha scelto di aggirare l’ostacolo. In questo senso va interpretata la scelta di sperperare la bellezza di 300 milioni di euro scegliendo di organizzare il referendum il 12 giugno e non durante le elezioni amministrative confidando che il sole di una domenica 12 giugno impedirà il raggiungimento del  quorum. Il neoministro dello sviluppo economico Paolo Romani in effetti giustifica in questo modo la scelta del governo di rinunciare al nucleare : ‘I cittadini sarebbero stati chiamati a scegliere tra poche settimane fra un programma di fatto superato o una rinuncia definitiva sull’onda dell’emozione, assolutamente legittima, dopo l’incidente di Fukushima, senza però avere sufficienti elementi di chiarezza’. ‘Abbiamo rivisto l’impostazione sul nucleare data nel 2009 – aggiunge – e rinviamo una decisione così importante ad un chiarimento complessivo in sede Europea’.

Prosegui la lettura…

Categorie:Società Tag:

USA. Obama ha deluso. Anche negli Stati Uniti serve un partito dei lavoratori

27 Maggio 2011 Commenti chiusi

Intervista con Cindy Sheehan

cindy

Le grandi aspettative suscitate da Obama oggi sembrano essere sovrastate dalla delusione dovuta alle sue politiche. Il suo approccio alle vicende del Nord Africa e del Medio Oriente confermano questa tendenza. Cosa ne pensi?

Dal mio punto di vista penso che molte delle persone che hanno votato Obama e avevano grandi aspettative nei suoi confronti siano delusi, ma ci sono ancora troppi che in questo paese credono ancora ostinatamente alla finta competizione tra Democratici e Repubblicani.

Prosegui la lettura…

Categorie:Società Tag:

Ferrero: ‘Nichi mi ignora’

27 Maggio 2011 Commenti chiusi

ViktoriaSimoneGolo

La separazione da Nichi Vendola è stata tutt’altro che consensuale e, a tre anni dalla scissione della sinistra del partito, il segretario di Rifondazione comunista Paolo Ferrero non ha cambiato idea: “Per vincere dobbiamo tornare uniti, lo dicono le Amministrative”.

La separazione da Nichi Vendola è stata tutt’altro che consensuale e, a tre anni dalla scissione della sinistra del partito, il segretario di Rifondazione comunista Paolo Ferrero non ha cambiato idea: “Per vincere dobbiamo tornare uniti, lo dicono le Amministrative”.

Segretario Ferrero, la Federazione della sinistra è andata molto meglio di quanto previsto dai sondaggi. Come se lo spiega?
O i sondaggi sono orientati, oppure non li sanno fare. Dicevano che avremmo raccolto l’1% dei voti, invece alle provinciali abbiamo ottenuto lo stesso risultato di Sel: oltre il 4%. Prosegui la lettura…

Categorie:Società Tag:

Savona. ControCorrente fa un bilancio delle elezioni

27 Maggio 2011 Commenti chiusi

fassino_marchionneBerlusconi in crisi.

Ma l’alternativa sono Fassino, Pisapia e De Magistris?

“Analisi del voto amministrativo e situazione internazionale”

Con MARCO VERUGGIO

portavoce nazionale Controcorrente

Venerdi 27 alle ore 17,30

presso la sala riunioni (g.c.)

della SMS XXIV Aprile

in via Verdi a Savona

Categorie:Società Tag:

Solidarietà da tutta Italia ai lavoratori Fincantieri. Alcuni comunicati

25 Maggio 2011 Commenti chiusi

fink_240511 011 copia

In questi giorni i dipendenti del cantiere di Sestri Ponente sono in lotta per la difesa del proprio posto di lavoro. Circa un anno e mezzo fa le lotte dei lavoratori di Fincantieri e di ASTER si intrecciarono e si incontrarono in piazza esprimendosi reciproca solidarietà. Oggi ancora una volta i lavoratori della cantieristica e quelli delle aziende partecipate del Comune sono in una situazione critica. La mancanza di adeguati investimenti e risorse pubbliche sono un problema sia per la cantieristica sia per le società partecipate che garantiscono i servizi pubblici e le ricadute di questo problema toccano non solo i lavoratori direttamente interessati, ma lo sviluppo della città, tutti i lavoratori genovesi e i cittadini comuni. Per questo rinnoviamo la nostra solidarietà e invitiamo anche gli altri lavoratori e cittadini genovesi a fare altrettanto. Difendiamo le aziende pubbliche. Difendiamo le aziende partecipate. Difendiamo il cantiere di Sestri.

Ordine del giorno approvato all’unanimità

Dall’Assemblea dei lavoratori ASTER Genova Prosegui la lettura…

Categorie:Società Tag:

Fincantieri. Manifestazioni in tutta Italia. Il 3 giugno incontro col Governo

25 Maggio 2011 Commenti chiusi

fink_240511 015 copia

Cronaca di un tentato omicidio annunciato, quello della cantieristica italiana. Così si potrebbe titolare il piano industriale presentato lunedì dal Gruppo Fincantieri. Chiusura dei cantieri di Genova e Castellamare, quasi chiusura a Sestri Levante, in tutto 2500 esuberi, un dipendente diretto su quattro, il grosso in Liguria e Campania, il resto negli altri stabilimenti. Senza contare gli effetti sull’indotto. E poi un intervento ‘marchionnesco’  su pause, riposi, turni, premi, diritto di sciopero, che toccherà anche i cantieri formalmente al riparo (per ora) dalla ‘cura dimagrante’. Prosegui la lettura…

Categorie:Società Tag:

(Genova24) Fincantieri. Lavoratori pronti alle barricate

23 Maggio 2011 Commenti chiusi

23052011158

Genova. “Adesso basta parlare con l’azienda, vogliamo un incontro con il Governo, proprietario di Fincantieri e unico soggetto, a questo punto, in grado di stracciare un piano oltremodo inaccettabile”.

Il grido d’allarme dei sindacati, già da oggi, con l’infuocata manifestazione spontanea che ha paralizzato Sestri Ponente, è destinato a diventare azione concreta di protesta con ulteriori scioperi e cortei che dallo storico cantiere genovese arriveranno fino nel centro della città, direttamente sotto il palazzo della Prefettura. Così come sono previsti, a partire da domani, blocchi e manifestazioni a levante, in partenza dall’altro cantiere colpito dal piano industriale aziendale: Riva Trigoso, per cui Fincantieri ha presentato oggi un progetto di ridimensionamento. Prosegui la lettura…

Categorie:Società Tag: