Archivio

Archivio Agosto 2012

Solidarietà con i minatori di Lonmin

21 Agosto 2012 Commenti chiusi

di Democratic Socialist Movement (CWI Sud Africa)

La polizia massacra i lavoratori a Marikana

Almeno 46 lavoratori sono stati uccisi e molti altri feriti il 16 agosto a Marikana fuori Rustenburg quando è stato lanciato un massiccio assalto della polizia per schiacciare uno sciopero di migliaia di minatori delle miniere di platino proprietà della Lonmin. Questi morti si aggiungono agli altri sei minatori che sono stati uccisi negli scontri durante lo sciopero che dura dal 10 agosto. Due poliziotti e due guardie di sicurezza della miniera sono stati uccisi in una situazione che ricorda la guerra civile. I padroni della Lonmin, sostenuti da tutta l’élite delle grandi imprese e dai loro agenti nel governo dell’ANC, la polizia e l’esercito sono determinati a ristabilire l’ordine a tutti i costi. Il Democratic Socialist Movement (DSM – CWI in Sud Africa) lancia un appello ai socialisti e ai sindacalisti di tutto il mondo per protestare contro il massacro che si sta producendo.

Prosegui la lettura…

Categorie:Società Tag:

Siria, Esiste un’alternativa alla guerra civile? L’agonia della Siria non accenna a diminuire

20 Agosto 2012 Commenti chiusi

 

di Niall Mulholland, CWI

 

Ovunque nel paese ci sono attacchi indiscriminati da parte delle forze del regime di Assad e delle loro milizie. Settarie e sanguinose rappresaglie da parte dell’opposizione armata, ondate di rifugiati e disastri umanitari. La seconda città del paese, Aleppo, è stata messa a ferro e a fuoco dai combattimenti tra le forze dell’opposizione armata e l’esercito siriano. Nel momento in cui i ribelli sono entrati ad Aleppo il 20 luglio, molti residenti sono fuggiti a Damasco e in Turchia. La battaglia per Aleppo è importante per entrambe le parti. Più grande della capitale, Aleppo, è il principale centro economico, con un settore manifatturiero importante. L’esercito libero della Siria (FSA) é avanzato in città cercando di sfruttare lo slancio che credeva di aver guadagnato durante l’assalto a Damasco e con il bombardamento di un incontro ‘di intelligence’ del governo, che ha ucciso quattro generali.

Prosegui la lettura…

Categorie:Società Tag:

Lettera aperta ai comitati per Marco Doria

8 Agosto 2012 Commenti chiusi

di Marco Veruggio

Privatizzazione AMT. Per rinnovare la politica bisogna dire NO alle vecchie politiche

Cari amici e compagni, troviamo sconcertante la decisione del Sindaco di riprivatizzare AMT. In 5 giorni, smentendo un’intervista del 20 giugno (‘AMT è un’azienda malata, con un grave squilibrio tra costi e ricavi. Ma non credo che possa dare risultati l’approccio che avrebbe un privato’) e senza alcun passaggio preliminare col sindacato, Doria porta in Giunta e poi in Consiglio una delibera che prevede la vendita di una ‘quota significativa’ del capitale di AMT. Nel palpabile imbarazzo degli stessi consiglieri della sua Lista, afferma che ‘per salvare AMT dal fallimento’ serve un socio privato. Le stesse parole con cui 8 anni fa Pericu giustificava una privatizzazione costataci – secondo la Corte dei Conti – 70 milioni di euro. Il pensiero unico neoliberista, secondo cui il privato è più efficiente e costa meno.
Prosegui la lettura…

Categorie:Società Tag:

Fincantieri, Ansaldo, ILVA, AMT, Centrale del Latte: Vogliono chiudere Genova?

4 Agosto 2012 Commenti chiusi

di Redazione

Il sequestro delle acciaierie ILVA di Taranto è un fiammifero lanciato in un deposito di benzina. L’inquinamento è il prodotto di decenni di attività industriale, prima dell’Italsider (cioè dello Stato) e poi del gruppo Riva. I lavoratori non ne sono responsabili, anzi ne sono le prime vittime, visto che ci stanno 8 ore al giorno e spesso abitano nei dintorni.Sono gli unici che avrebbero interesse a garantire la produzione e il rispetto dell’ambiente, ma non decidono loro. Tuttavia il provvedimento dei giudici si scarica in primo luogo sulle loro spalle, in una fase di crisi in cui si già si ricorre agli ammortizzatori sociali. Bisognerebbe decidersi: o le fabbriche vengono dirette da manager pubblici e privati, che rispondono integralmente delle proprie scelte e lo Stato e la politica controllano, oppure mandiamo tutti a casa e le facciamo gestire direttamente dai lavoratori. Ma chiedere ai lavoratori prima di mantenere a spese loro migliaia di burocrati e poi di pagare per i loro errori è troppo.

Prosegui la lettura…

Categorie:Società Tag:

Loro hanno bisogno del Terzo Valico A noi servono lavoro, ospedali, scuole, autobus

4 Agosto 2012 Commenti chiusi

Redazione

Il gruppo francese Lactalis-Parmalat vuole chiudere la Centrale del Latte di Fegino, lasciando sul marciapiede circa 60 lavoratori, più l’indotto. Potrebbe esserci una società disponibile a rilevare la produzione, ma Lactalis non intende cedere lo stabilimento a un concorrente. Sono altri posti di lavoro che si perdono in un’area della città che ha già pagato un tributo altissimo alla deindustrializzazione e che tra poco vedrà anche la cessione di Ansaldo Energia a Siemens (con probabili centinaia di esuberi). Ma nessuno espropria la Centrale del Latte.
Prosegui la lettura…

Categorie:Società Tag:

Un’idea innovativa? PRIVATIZZIAMO AMT!

3 Agosto 2012 Commenti chiusi

Redazione

‘Amt è un’azienda malata, con un grave squilibrio tra costi e ricavi. Ma non credo possa dare risultati l’approccio che avrebbe un privato: dobbiamo puntare all’efficienza e al controllo dei costi, ma nella logica del servizio pubblico’. Questo dichiarava il Sindaco Doria il 20 giugno scorso. A poco più di un mese da quell’intervista, passando sopra il voto di 27 milioni di italiani contro la privatizzazione dei servizi pubblici locali e alla sentenza 199/2012 della Corte Costituzio-nale, che conferma il risultato referendario, la Giunta comunale genovese approva una delibera che prevede ulteriore riduzione del costo del lavoro e vendita di AMT, in perfetta continuità con quanto fatto da sindaci ‘non innovativi’ come Pericu e Vincenzi.
Prosegui la lettura…

Categorie:Società Tag: